VFC 2020 Gravel for Children

  • In
  • 25/01/2020
  • Antonio Corte
img

VFC 2020 Gravel for Children manifestazione ciclistica non competitiva. Saranno due i percorsi che si potranno fare 80 e 150 chilometri ed avranno in comune i primi 30 chilometri di strada. Orario di partenza differenziato, per chi volesse intraprendere il percorso da 150 chilometri potrà partire nella stessa fascia oraria della Berica-Euganea, 7:30-9:00 mentre per chi opterà per il percorso da 80 chilometri avrà la partenza con orario 8:30-9:00. I due ristori con controlli corsa su strada saranno usufruibili anche per chi correrà il percorso da 150 chilometri mentre chi sceglierà il percorso corto, 80 chilometri, non avrà ristori a disposizione e non ci saranno controlli di passaggio durante il percorso.

Entrambi i percorsi sono inseriti nel calendario Audax Italia nella sezione Offroad e saranno considerati come Brevetto BOR/ARI. Una corsa tranquilla, adatta anche per chi si è da poco innamorato ed è entrato a far parte del mondo gravel, passaggi facili per tutti, il piacere di conoscere nuovi paesi, di percorrere nuove strade (rotte) e deliziare la vista con meravigliosi paesaggi dei comuni della provincia di Vicenza e Padova correndo fra gli straordinari colli Berici e colli Euganei.

Brevetto BOR/ARI - Per questi percorsi sono richiesti, certificato di idoneità alla pratica agonistica del ciclismo e/o certificato di idoneità per attività sportiva ad elevato impegno cardiovascolare.

Una altimetria totale di 800 metri per percorrere gli 83 chilometri della tratta più facile mentre saranno 2300 metri per portare a termine la corsa da 150 chilometri. Entrambi i percorsi con chilometraggio, altimetrie e tracce in formato gpx saranno confermate e pubblicate entro il 21 marzo.

Le iscrizioni si possono effettuare tramite il sito audaxitalia.it o tramite il sito bikevicenza.it

Il ricavato sarà devoluto alla Onlus Vicenza for Children. Come ogni anno nella giornata della manifestazione si farà la raccolta di giocattoli nuovi ed usati che saranno consegnati ai volontari di Vicenza for Children